Go Back
crostata-con-mousse-al-cioccolato

Crostata con mousse al cioccolato e ricotta

La crostata con mousse al cioccolato è un dolce composto da una frolla croccante e da un ripieno cremoso, fresco e corposo costituito da cioccolato fondente e ricotta.
Preparazione 20 min
Cottura 35 min
Tempo di riposo della pasta frolla 30 min
Portata Dessert
Cucina Francese
Porzioni 12
Calorie 387 kcal

Ingredienti
  

Ingredienti per la pasta frolla

  • 130 grammi burro freddo di frigo
  • 130 grammi zucchero bianco
  • 1 uovo freddo
  • 1 pizzico sale fino
  • 1/2 limone scorza
  • 250 grammi farina 00

Per la crema al cioccolato

  • 500 grammi ricotta vaccina
  • 100 grammi zucchero bianco
  • 2 uova
  • 100 grammi cioccolato fondente
  • 20 grammi cacao amaro in polvere

Ingredienti per decorare

  • 2 pesche o altra frutta di stagione
  • 2 cucchiai zucchero di canna

Istruzioni
 

  • In una terrina lavorate il burro con lo zucchero, incorporate l'uovo, il sale e la scorza del limone.
  • Mescolate e aggiungete la farina, impastate e formate un panetto e mettetelo in frigo per 30 minuti.
  • In una terrina lavorate la ricotta con lo zucchero, incorporate le uova e montate fino ad ottenere un composto omogeneo.
    Aggiungete il cioccolato fuso e intiepidito e unite anche il cacao.
  • Stendete la frolla in una tortiera da 22-24 cm di diametro. Versate la crema, livellate la superficie e guarnite con la frutta a pezzi e lo zucchero.
  • Cuocete in forno preriscaldato a 180°C per 35 minuti.

Note

Come guarnire la crostata mousse al cioccolato:

Io questa volta ho completato la crostata con delle fettine di pesca disposte sulla superficie e ho spolverizzato con dello zucchero di canna.
Potete scegliere di guarnire il vostro dolce con la frutta di stagione che preferite; in inverno trovo che un abbinamento perfetto è quello della mousse al cioccolato e ricotta con le pere!

Come conservare la crostata mousse al cioccolato e ricotta:

Questo dolce, una volta cotto e sfornato, può essere consumato subito tiepido per gustarlo ancora fumante; oppure, l'opzione che preferisco io è quella di tenerlo in frigo per almeno 2 ore e servirlo freddo!
Conservate il dolce in frigo per massimo 4-5 giorni.