La vellutata di kohlrabi e patate con cavolfiore è un primo piatto delicato, cremoso e leggero perfetto per l’inverno o per tutte quei pasti in cui si ha voglia di qualcosa che scaldi l’anima senza appesantire; a base di cavolfiore bianco, stufato con buonissime erbe aromatiche, ridotto in vellutata insieme alle patate e al kohlrabi una varietà di rapa, e servito con crostini di pane bruschettato all’olio! Niente di più buono per gustare questi ortaggi di stagione!

Quella che vi regalo oggi è una Ricetta semplice, pratica, veloce e super apprezzata da tutti; infatti la mia vellutata è stata mangiata con gusto non solo da noi grandi ma anche da Enea!

vellutata-di-kohlrabi-e-patate-autosvezzamento

Io ho servito la vellutata di kohlrabi e patate con cavolfiore al naturale, leggera e depurativa, ma perché non provare una versione più strong con pezzetti di provola filante?!

In ogni caso, credetemi che anche così da sola la cremosità avvolgente, il gusto speciale e saporito di questa golosa vellutata piacerà a tutti!

vellutata-di-kohlrabi-e-patate-ricetta

Come fare la vellutata di cavolfiore, patate e rape bianche:

Ingredienti per 4 persone:

2 rape bianche

2 zucchine

3 patate medio grosse

600 gr di cavolfiore bianco (pesato pulito)

2 spicchi d’aglio

5 cucchiai di olio extravergine

1 cucchiaio di maggiorana fresca o essiccata

acqua quanto basta

4 fette di pane

sedano, carota e cipolla per il brodo

Procedimento:

Prima di tutto, lavate e pulite tutte le verdure, tranne il cavolfiore e le rape bianche, e ponetele in una grossa pentola con abbondante acqua fredda.

Scaldate in padella gli agli schiacciati con l’olio per 1 minuto. Aggiungete il cavolfiore e le rape bianche ridotti a pezzettoni, unite la maggiorana fresca e un bicchiere di acqua fino a coprire le verdure. Abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e lasciate stufare circa 20 minuti, il tempo che si ammorbidiscano.

Controllate le verdure nell’altra pentola, a cottura ultimata schiacciate il cavolfiore e le rape bianche, aiutandovi anche con un minipimer e aggiungete man mano le patate, le zucchine (per dare un colore verde) e l’acqua dove sono state cotte le verdure, in modo che si crei un composto morbido, omogeneo e cremoso appunto una vellutata! Aggiungete a piacere il sale, un altro pizzico di maggiorana o di timo e se gradite il pepe.

Se dovesse risultare troppo densa, diluite con 1 cucchiaio di acqua. Se invece dovesse risultare troppo brodosa, a seconda dei gusti, rimettete sul fuoco per restringere un pochino il composto o aggiungete più vedura se rimasta.

Infine preparate i crostini di pane tagliando a pezzettoni piccoli il pane, ripassate in padella con un filo d’olio e girate da entrambi i lati. I crostini sono pronti quando sono dorati e leggermente croccanti.

Ora che la vostra cremosa vellutata di cavolfiore, patate e kohlrabi è pronta gustatela calda con i crostini e una spolverata di parmigiano e un filo d’olio!