La pasta di oggi è una delle mie preferite: gli spaghetti allo zafferano con piselli e pinoli sono un primo piatto facilissimo da preparare!

Sono passate due settimane da quando Enea, dopo dieci giorni in terapia intensiva sta a casa insieme a noi. In questi giorni stiamo imparando a conoscerci, Ale ed io a poco a poco capiamo i suoi differenti tipi di pianto e ci stiamo abituando a dormire poco. Non è per niente facile ma sento proprio che ormai il centro della mia vita è mio figlio e ogni tipo di stanchezza, dolore o impegno vengono in secondo piano.

spaghetti-zafferano-piselli-pinoli

Nel poco tempo a disposizione però cerco di coltivare i miei interessi e le mie passioni, ho iniziato un libro che da tempo era nella lista dei libri da leggere e quando posso mi metto in cucina a preparare qualcosa di più elaborato di una semplice caprese. In questo primo periodo passare del tempo in cucina è molto complicato perché Enea necessita di attenzioni quasi ogni ora e le sue poppate coincidono molto spesso con gli orari di pranzo e cena.

Come preparare gli spaghetti allo zafferano con piselli e pinoli:

Oggi però sono riuscita a preparare questo piatto veloce ma al tempo stesso sfizioso e sano!

Gli spaghetti allo zafferano con piselli e pinoli è un piatto colorato, in linea con questa meravigliosa stagione, saporito e bilanciato. Gli spaghetti allo zafferano con piselli freschi e pinoli costituiscono un primo piatto completo, genuino e veramente gustoso. Tutti gli ingredienti qui scelti si sposano benissimo con il tipo di pasta lunga e il risultato è un piatto di pasta primaverile fresco e pratico da realizzare.

I pinoli tostati sprigionano tutte le loro proprietà benefiche, i pisellini donano al piatto croccantezza, la scorzetta del limone regala leggerezza e lo zafferano conferisce un sapore e un colore deciso e accattivante.

spaghetti-zafferano

Alessandro dice che mangiare la pasta è monotono e noioso. Io non concordo con la sua posizione. Poi non è che ci credo tanto perché…quando se la ritrova nel piatto non fatica a finirsi i suoi 150/200 grammi!

Io sono della fazione pastasciutta a gogò e non penso che mi stuferò mai di mangiare una classica aio e oio o una più elaborata come gli spaghetti di oggi!

E voi che posizione prendete la mia o quella di Ale?

Magari potete rimandare la decisione dopo aver letto la ricetta per realizzare gli spaghetti allo zafferano con pinoli e piselli freschi!

Ingredienti per 4 persone:

350 g di spaghetti

50 g di pinoli

un’arancia e di un limone

1 bustina di zafferano

1 spicchio di aglio

olio evo q.b.

Procedimento:

Tostate in una padella antiaderente i pinoli e una volta pronti metteteli da parte. Lavate gli agrumi, grattugiate la scorza del limone e spremete il succo di entrambi i frutti. Sciogliete lo zafferano nell’acqua della pasta. Una volta che l’acqua bolle buttate gli spaghetti e cuoceteli al dente.

Intanto, in una padella scaldate un filo di olio e soffriggete l’aglio schiacciato. Scolate la pasta e versatela nella padella. Unite i pinoli, irrorate con poco succo di un’arancia fresca spremuta e aggiungete la scorza del limone. Alzate il fuoco e fate insaporire, mescolando. Spegnete il fuoco e impiattate caldo.