Oggi vi voglio mostrare come delle classiche crespelle possono essere servite in un modo molto gustoso e saporito! I rotolini di crepes salate ripiene sono ottimi da servire come antipasto o secondo piatto, le crespelle sono facilissime da realizzare e l’effetto meraviglia e bontà è garantito!

Le crepes ripiene piacciono veramente a tutti: sia grandi che bimbi e si possono farcire con quello che si ha in frigo!

In questi giorni precedenti alla Pasqua c’è una gran fila e confusione fuori dai supermercati e così ho deciso di preparare tutti piatti semplici ma buonissimi e sfiziosi con ingredienti facili da reperire e che molto spesso abbiamo sempre nella nostra credenza e frigo.

Come si preparano i rotolini di crepes salate ripiene

La ricetta delle crepes salata prevede pochissimi ingredienti: farina, uova e latte, quello che fa la differenza è il metodo, ecco per voi alcuni consigli per non sbagliare.

  • Per avere una pastella liscia e completamente priva di grumi partite dal setacciare in una ciotola capiente tutti gli ingredienti secchi.
  • Procedete unendo le uova leggermente sbattute, il latte, un pizzico di sale e il vostro impasto liscio e fluido è perfettamente pronto!
  • Un altro consiglio da seguire è quello di lasciar riposare la pastella almeno 30 minuti in frigo, questo passaggio è essenziale perché la farina rilascerà tutto l’amido per rendere le crepes più morbide e buone.
  • Importante è anche la padella che si sceglie di utilizzare: per una cottura ottimale le crespelle hanno bisogno di una padella antiaderente, piatta e larga.
  • Per ottenere le classiche crepes sottili e larghe seguite questo procedimento: riscaldate bene la padella, poi spostatela dal fuoco imburratela leggermente e versate un mestolino di pastella, ruotatela velocemente in modo da “velare” tutta la padella e rimettetela subito sul fuoco a fiamma media per ottenere il classico colore giallo dorato tipico delle crepes.

Quelle di oggi però non sono delle semplici crepes cotte in padella; ho cotto successivamente le crepes arrotolate e con il loro ripieno in acqua bollente questo fa sì che l’impasto delle crepes diventa più lucido, morbido ed elastico.

I rotolini di crepes salate ripiene sono VELOCI, FACILI DA PREPARARE!

È possibile inoltre scegliere di farcirli con diversi ripieni così da servire per esempio durante un aperitivo o un buffet diversi rotolini adatti a tutti i gusti!

rotolini-di-crepes-salate-ripiene-agli-spinaci

Alcuni ripieni adatti ai rotolini di crepes salate ripiene

Preparare la farcitura delle crepes salate è molto semplice: le verdure devono essere sempre cotte e scolate della loro acqua di cottura. Provate per esempio radicchio, noci e gorgonzola; zucca e taleggio, broccoli e ricotta o peperoni e mozzarella!

Io ho scelto di farcire le mie crespelle salate solo con spinaci prima lessati e poi ripassati in padella uniti al pangrattato, parmigiano e un tuorlo per rendere il composto più solido e compatto.

Ingredienti per 4 persone:

per le crespelle:

  • 40 grammi di farina 0
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 100 ml di latte
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di burro

per il ripieno:

  • 200 grammi di spinaci scongelati, tritati
  • 1 cipolla piccola tritata
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di burro
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 tuorli d’uovo

Procedimento

Scongelate gli spinaci, lessateli e fateli sgocciolare bene. Scaldate il burro in una casseruola e fate rosolare cipolla e aglio a fiamma moderata, aggiungete il pangrattato e gli spinaci.

Fate evaporare il liquido cuocendo a fiamma lenta, mescolando di tanto in tanto. Insaporite con sale, pepe e noce moscata.

Infine, incorporate il parmigiano e i tuorli.

Preparazione delle crespelle

 Ora preparate le crespelle versando il latte in una ciotola capiente, aggiungendo il sale e la farina setacciata.

Aggiungete i tuorli, mescolando delicatamente con una frusta. Amalgamate gli ingredienti fino a ottenere un composto liscio.

 Fondete una noce di burro, lasciatela intiepidire e aggiungetela all’impasto continuando a mescolare. Lasciate a riposare la pastella per circa mezz’ora.

Trascorso il tempo di riposo scaldate una padella piuttosto grande con i bordi bassi.

Imburrate il fondo della padella aiutandovi con un po’ di carta assorbente.

Versate un mestolo di impasto nella padella ben calda. Cuocete le crespelle da entrambi i lati.

A questo punto stendete un po’ di ripieno al centro delle crespelle, arrotolatele e chiudetele bene con la pellicola trasparente, poi arrotolatele nella carta d’alluminio.

Riempite un tegame capiente con l’acqua portatela quasi ad ebollizione e immergete i rotoli.

Cuocete per circa 15 minuti a fiamma lenta. Infine, tirate fuori i rotoli, eliminate il foglio d’alluminio e la pellicola trasparente e tagliate le crespelle a fette, servitele nei piatti. Io ho servito le crespelle con la fonduta di parmigiano.

Ingredienti per la fonduta di parmigiano:

  • 30 grammi di burro
  • 40 grammi di farina
  • 400 ml di latte
  • 100 parmigiano grattugiato

Procedimento:

Preparate con farina, burro e latte una besciamella,

mettetela in un contenitore alto e unitevi il parmigiano grattugiato e un pizzico di sale.

Frullate con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una consistenza cremosa.

Se si formano dei grumi, passate la salsa al colino.

Se la preparate in anticipo, copritela con pellicola e scaldatela prima di servirla.