Oggi per pranzo ho preparato un piatto molto amato da tutta la mia famiglia: i rosti di patate al forno con l’aggiunta delle carote e della cipolla.

Questa volta ho cotto queste deliziose frittelle di patate al forno anziché in padella per ottenere una versione più leggera (ho usato infatti meno olio) e il risultato è stato pazzesco: con la funzione ventilato e gli ultimi 5 minuti grill ho ottenuto dei rosti dorati, croccanti fuori e morbidi dentro!

Cosa sono i rosti di patate al forno

I Rösti di patate sono delle sfiziose frittelle svizzere che si preparano partendo da un unico ingrediente fondamentale: le patate per l’appunto! Tradizionalmente vengono cotti in una padella ben oliata e non sono mai composti da sole patate! Infatti, i rosti si possono arricchire in molti modi: con il formaggio, con speck o altri affettati e con la verdura che più ci piace, io questa volta ho usato le carote e una cipolla rossa! La prossima volta voglio provare una versione ancora più golosa: due strati di rosti e all’interno del formaggio filante!!

Proprio per questa loro versatilità i Rösti sono un piatto adatto a tutti coloro che hanno intolleranze, allergie o seguono un’alimentazione vegetariana o vegana.

Inoltre, possiamo aromatizzare i rosti di patate al forno con le spezie che più preferiamo; prova il mix composto da origano, erba cipollina e curry o anche peperoncino, pepe, curcuma e rosmarino.

Ti consiglio infine di accompagnare questi squisiti rosti di patate e carote con la salsa allo yogurt speziata, si prepara in 5 minuti e si sposa alla perfezione con il sapore e la consistenza dei rosti!

L’unica accortezza che devi tenere presente è che le patate grattugiandole tirano fuori un po’ di acqua di vegetazione, scegli quindi una varietà più pastosa e farinosa come la majestic, la bianca comasca, la tonda di Napoli, la cardinal, la baraka, la draga o ancora la kennebek.

rosti-di-patate-cotti-al-forno

Ingredienti:

Con queste dosi ottieni 8 rosti di patate.

Per i rosti di patate al forno:

  • 4 patate medio grosse
  • 1 cipolla rossa
  • 5 carote
  • 1 pizzico di sale e di pepe
  • 1 cucchiaio ciascuno: origano, prezzemolo, erba cipollina, noce moscata

Per la salsa speziata allo yogurt

  • 300 ml di yogurt bianco magro
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 cucchiaini di olio
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaio di ogni spezia: curry, cumino, pepe, menta

Procedimento

Lava, sbuccia le carote, le patate, la cipolla e con l’aiuto di una grattugia tagliale a julienne. Versa le verdure in una ciotola e condiscile con sale, pepe, olio e tutte le erbe aromatiche e spezie scelte. Lascia il composto in frigo per 30 minuti così da rassodarlo. Intanto scalda il forno a 200 gradi e procedi preparando la salsa allo yogurt speziata.

Trita finemente l’aglio, ricavando quasi una pasta morbida. Prendi lo yogurt, mettilo in una ciotola e aggiungi tutti gli altri ingredienti, mescola per bene e riponi in frigorifero fino al momento di servire.

Riprendi l’impasto di patate e carote e con l’aiuto di un coppapasta da 6 cm di diametro forma i rosti ponendo 2-3 cucchiai abbondanti di composto dentro la formina e appiattendo bene con le mani o 1 cucchiaio.

Cuoci quindi a 200 gradi in forno ventilato per 15-20 minuti. Una volta che i rosti sono ben dorati e presentano in superficie la crosticina croccante spegni il forno e servili caldi con la salsa speziata allo yogurt!

rosti-di-verdure

I rosti di patate al forno sono un ottimo contorno da servire quando si hanno bambini a tavola che non amano mangiare volentieri le verdure: camuffate in questa versione sfiziosa e divertente avranno tutto un altro gusto e consistenza!

Prova anche i rosti di zucchine!

Se vuoi cimentarti in un’altro contorno veloce, facile e saporito prova la mia zucca speziata cotta in padella o il mio rotolo di frittata soffiata pronto in un attimo!