Un risotto bianco, cremoso e vellutato grazie ad un’eccezionale mantecatura. Questo è il mio risotto con fonduta di taleggio al curry. Un primo piatto essenziale e completo da cui prendere spunto per realizzare tante altri varianti!

risotto-taleggio

Ho una passione per i risotti cremosi, quei risotti dal profumo inconfondibile della noce di burro che soffrigge con lo scalogno.

Prima di scoprire l’arte del risotto mantecato ero convinta che l’unico modo per preparare un piatto di riso fosse quello di trattare i chicchi di riso come se fossero pasta. Mai cosa più sbagliata, puristi del riso non bannatemi: capii che c’era qualcosa che dovevo sapere in materia di risotti e mi informai subito. Misi in pratica i nuovi insegnamenti, inizialmente con vari tentativi fallimentari, ma dalla mia posso dire che per una che ha sempre usato l’olio introdurre una noce di burro sembrava una scalata del monte Everest. Non che ora vada a nozze con il burro, preferisco sempre usare l’olio ma, per i risotti come si deve, quei risotti invernali che servono per riscaldare una giornata troppo fredda e carica di impegni, di certo non mi tiro indietro!

Ed è così che è nato il mio strepitoso risotto mantecato con fonduta di taleggio al curry; dalla mia passione per i risotti, per la loro versatilità e completezza. Basta infatti un piatto di questo risotto per sentirsi sazi, soddisfatti e appagati.

La ricetta è molto veloce: con mezz’ora al massimo potrete portare in tavola anche voi il vostro risotto al taleggio.

Consigli e varianti per il risotto con fonduta al curry:

Per questo risotto mantecato ho usato il formaggio taleggio, se volete provare a dare una nota più saporita al vostro piatto provate a sostituirlo con la fontina. Inoltre, se non siete amanti della birra, potete realizzare la fonduta con un bicchiere di latte. Il curry è stata un’ultima variazione sul tema che ho voluto provare per dare un tocco più speziato e incisivo al mio risotto.

Io vi consiglio di partire da questa ricetta per trovare la vostra versione aggiungendo per esempio delle verdure di stagione; per una cena tra amici last minute in autunno che ne pensate di accompagnare il vostro riso con dei funghi misti di bosco come porcini, finferli e chiodini?!

risotto-mantecato-fonduta

Ingredienti per 4 persone:

300 g di riso vialone nano

Un bicchiere di birra

90 g di taleggio

Un cucchiaino di curry

Uno scalogno

Un litro di brodo vegetale

Burro

Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Tagliate a cubetti il formaggio, mettetelo in una piccola casseruola antiaderente, copritelo con 2 terzi della birra e tenetelo da parte. Sbucciate lo scalogno e tritatelo finemente. Fatelo appassire in una casseruola capiente con una noce di burro, unite il riso e tostatelo a fuoco vivo per qualche minuto. Aggiungete la birra rimasta e fatela evaporare. Bagnate il riso con qualche mestolo di brodo caldo e proseguite la cottura mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno e unite man a mano il brodo necessario. Mettete sul fuoco la casseruola con il taleggio a fuoco basso mescolando fino a ottenere una crema, aggiungete il cucchiaino di curry e stemperate. Quando il riso è arrivato a cottura toglietelo dal fuoco, mantecatelo con una noce di burro, suddividetelo nei piatti e completate con la fonduta di taleggio al curry.

Se volete provare a preparare un altro risotto vi consiglio di dare un’occhiata al risotto con brie e carciofi!