Un grande classico per noi italiani il plumcake della colazione, seguito dalla fetta di ciambellone e dal cornetto. Oggi ti mostro come realizzare il tradizionale Plumcake morbido, soffice e spugnoso ma con una variante; la zucca. Ecco quindi come fare il Plumcake con zucca e yogurt spugnoso, sofficissimo, profumatissimo e super aromatizzato naturalmente!

Come fare il Plumcake con zucca e yogurt: le regole per ottenere un impasto spugnoso

Felicissima e soddisfattissima del mio Plumcake con zucca e yogurt voglio rivelarvi i miei trucchi per ottenere un impasto morbido, soffice e spugnoso ma ben lievitato e cotto:

Per prima cosa lavorate gli ingredienti con la stessa temperatura, ossia ambiente. Questo perché le uova sono molto sensibili alla temperatura diversa dalla propria e reagiscono facendo grumi in caso di un burro sciolto caldo per esempio; o non gonfiandosi per un latte freddo!

Inoltre, per ottenere la classica fetta fragrante, profumatissima e bella vivida io non ho usato photoshop (proprio non lo so usare, ahaha) o coloranti (come molti foodblogger ci ingannano) ho usato frutta e verdura di stagione: ho ricavato dalla zucca una buonissima purea e dall’arancia scorza e succo!

Ultima tip: mi raccomando la cottura! Fondamentale per ottenere la classica forma del Plumcake soffice e spugnoso con quella riga tipo rift valley al centro è un forno caldo e una cottura lenta e a temperatura costante.

Ultimissimo consiglio e poi passiamo alla ricetta, promesso: tutte le varietà di zucca vanno bene, da preferire però sono la Santena, la Moscata di Provenza e la Butternut o anche nota come Zucca Violina!

Plumcake-con-zucca-e-yogurt-sofficissimo

Come ottenere una purea di zucca vellutata e corposa:

Per ottenere una purea di zucca morbida e corposa, è opportuno cuocerla al forno: taglia in piccole parti la polpa della zucca cruda e adagiala su una placca forno rivestita con carta forno. Inforna a 180°C per circa 15 minuti. Una volta tenere lasciala raffreddare e frullala per impiegarla nelle ricette.

Ingredienti per uno stampo da 30 cm:

  • 180 grammi di zucchero semolato
  • 3 uova a temperatura ambiente
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 arancia non trattata
  • 150 grammi di purea di zucca
  • 125 grammi di yogurt bianco
  • 80 ml di olio di semi di girasole o di oliva
  • 50 ml di latte vaccino o vegetale (io ho usato il latte di mandorla)
  • 200 grammi di farina
  • 50 g di fecola di patate
  • 1/2 di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto di mele

Procedimento:

Estrai lo yogurt, le uova e il latte dal frigo perché non devono essere troppo freddi. Con le fruste elettriche o con un robot monta le uova con lo zucchero e i semi ricavati dal baccello di vaniglia fino a ottenere un composto gonfio, chiaro e spumoso. Unisci la scorza grattugiata e il succo (ne basta metà bicchiere) dell’arancia, la purea di zucca, lo yogurt, l’olio e il latte. Incorpora infine la farina setacciata con la fecola e il lievito e amalgama bene in modo da non ottenere grumi. Aggiungi per ultimo il bicarbonato e l’aceto. Rivesti lo stampo con un foglio di carta da forno, versa l’impasto e cuoci in forno caldo a 180°C per circa 50 minuti. Fai la prova stecchino, devi sfornare il Plumcake con zucca e yogurt quando è sì cotto (e quindi lo stecchino esce pulito) ma ancora morbido (quindi lo stecchino sarà leggermente umido).

Plumcake-con-zucca-e-yogurt-ricetta

Varianti del Plumcake con zucca e yogurt:

Se siete intolleranti al lattosio potete realizzare questo sofficissimo dolce italiano sostituendo lo yogurt con uno yogurt alla soia e il latte con il latte vegetale.

Se invece siete intolleranti al glutine potete usare 100 grammi di farina di mandorle, 50 grammi di farina di riso e 50 grammi di farina di grano saraceno. Non solo è una versione senza glutine del mio amatissimo Plumcake alla zucca ma è anche più sana grazie alle farine meno lavorate!

Se volete invece una versione più golosa aggiungete una manciata di cioccolato fondente sminuzzato o di gocce di cioccolato nell’impasto o provate con degli amaretti sbriciolati…vedrete che goduria!!