Oggi ho realizzato un sofficissimo e profumato pan bauletto con lievito madre.

La ricetta è molto semplice, la può fare chiunque anche chi è alle prime armi con la pasta madre bisogna solo avere pazienza e tempo da dedicarci!

Il pan bauletto è un pane morbidissimo e profumato; si presta alla preparazione di toast e tramezzini sia dolci che salati. Il pan bauletto con il lievito madre è sano, leggero e dietetico rispetto al noto pane in cassetta del supermercato. Niente grassi idrogenati, insaporitori, niente sale in eccesso e agenti lievitanti chimici!

Realizzare il pan bauletto soffice e profumato come quello del Mulino Bianco è facilissimo!

pan-bauletto-con-lievito-madre

Consigli per un perfetto pan bauletto con lievito madre

Il lievito deve essere rinfrescato la sera prima.

Altri tipi di farine potrebbero comprometterne la sofficità.

Io ho iniziato il giovedì mattina preparando un poolish verso le 9.00, alle 15.00 ho fatto autolisi delle farine (per capire l’importanza dell’autolisi leggi questo articolo Pane soffice casareccio) e alle 16 ho iniziato con il vero e proprio impasto. Dopo due ore, si mette in frigo, nel mio caso alle 18.00 per riprendere l’impasto il giorno seguente, verso le 8 di mattina. La cottura è prevista dopo il raddoppio, a me ci sono volute 6 ore, infatti ho infornato alle 14. Dipende dalla temperatura di casa. Occorre il classico stampo da plumcake.

Il poolish e l’autolisi sono vivamente consigliati per molteplici motivi; aiutano a distendere l’impasto, a farlo crescere e ad ottenere un pan bauletto morbido e soffice.

Pan bauletto con il lievito di birra

Se volete realizzare la stessa ricetta con il lievito di birra dovete usarne 4 grammi. Ovviamente i tempi di lievitazione saranno ridotti. Fate il poolish e l’autolisi delle farine e dopo un paio di ore potete già impastare. Mettete in frigo per 8 ore, riportate a temperatura ambiente, date la forma come indicato nel procedimento, aspettate il raddoppio e infornate!

pan-bauletto-fatto-in-casa

Ingredienti:

  • 250 grammi di farina manitoba o w260
  • 250 grammi di farina 0
  • 100 grammi di acqua
  • 250 grammi di latte
  • 20 grammi di olio
  • 10 grammi di sale
  • 30 grammi di zucchero
  • 1 cucchiaino di malto d’orzo oppure di miele
  • 40 grammi di lievito madre

Procedimento

Fate il poolish con 100 ml di latte, 40 grammi di lievito e 100 grammi di farina 0. Sciogliete quindi in una ciotola il lievito con il latte e aggiungete la farina. Con una forchetta aiutatevi per impastare per bene. Coprite con la pellicola e riponete a fermentare in un luogo riparato e caldo per 6/8 ore.

Ora in un’altra ciotola miscelate le farine con il latte rimasto e l’acqua. Dovete ottenere un composto spezzettato, l’importante è bagnare la farina con i liquidi per generare l’autolisi.

Dopo un’ora il poolish ha terminato il suo fermento e siamo pronti per impastare. Nella ciotola della planetaria mettiamo l’impasto autolitico e il poolish e con il gancio a uncino iniziamo ad impastare. Aggiungiamo lo zucchero, e il sale sciolto nell’olio. Azioniamo gradualmente la velocità media per poi aumentarla. Uniamo il malto o il miele e continuiamo fino a quando l’impasto risulta liscio, bianco e non appiccicoso. Deve staccarsi dalle pareti e rimanere ben incordato al gancio. Riponiamo l’impasto in una ciotola unta di olio e copriamo con la pellicola. Lasciamo riposare per 2 ore. Facciamo poi un giro di pieghe direttamente in ciotola prendendo i lembi e portandoli al centro. Dopo questo passaggio lasciamo maturare l’impasto in frigo fino al giorno seguente. Tirare fuori dal frigo il contenitore e lasciarlo a temperatura ambiente, per farlo acclimatare, per 2 ore.

Dare la forma al pan bauletto

Preparate lo stampo ungendolo con l’olio. Sul piano da lavoro ribaltare l’impasto e stenderlo quanto la lunghezza dello stampo. Ora bisogna arrotolare il rettangolo dal lato più lungo. Arrotolare fino alla fine in modo molto stretto altrimenti vengono i vuoti all’interno. Adagiare l’impasto nello stampo, coprirlo con la pellicola e aspettare il raddoppio. Quando arriva al bordo dello stampo vuol dire che è pronto.

Cottura del pane in cassetta

Accendere il forno a 180°C. Spennellare il pan bauletto con il latte e quando il forno arriva a temperatura infornare nella parte medio alta il pan bauletto. Cuocete per 35-40 minuti fino a quando la superficie risulta dorata.

Il pan bauletto realizzato con il lievito madre è pronto. Mi raccomando tagliatelo solo una volta che si è raffreddato per bene per non comprometterne il taglio e la consistenza.

pan-bauletto-lievito-madre

Se ti piace realizzare lievitati dolci con la pasta madre prova i miei Maritozzi originali romani!