In questi giorni di reclusione dovuti al #covid2019 ho deciso di dedicarmi interamente alla cucina. Era da così tanto tempo che non mi ritagliavo del tempo per me e la mia più grande passione. Oggi ho deciso di fare, dopo tanto tempo, le madeleine seguendo una ricetta originale francese.

Non sono mai stata in Francia, ma quando ci andrò sono sicura che chiederò ad Alessandro di portarmi ogni giorno in una pasticceria diversa a gustare i loro pasticcini meravigliosi. Adoro la pasticceria francese, così elegante e tecnica. Forse quelli di oggi sono i dolcetti più facili che si possono replicare senza troppi impazzimenti!

Ecco perché le madeleine sono irresistibili:

Le madeleine sono dei piccoli dolcetti sofficissimi, hanno la consistenza della nota merendina plumcake, hanno una forma dolcissima: una piccola conchiglia con una bellissima gobbetta bombata che caratterizza la loro piena riuscita!

madeleine-ricetta-originale

A differenza degli altri dolci francesi, le madeleine sono velocissime da fare ma allo stesso tempo così eleganti e perfette. Un consiglio che mi sento di darvi è quello di aromatizzarle in modo diverso: limone, aroma di mandorla, arancia, spezie, caffè, fior d’arancio, gocce di cioccolato ecc…

Il segreto per ottenere delle Madeleine perfette:

Il segreto per avere delle Madeleine con una super gobbetta è lo shock termico.

Per ottenere questo effetto basta avere un impasto freddo e un forno rovente. Il trucchetto sarebbe quello di preparare l’impasto la sera prima per poi infornarle la mattina; se invece vi è venuta una voglia irrefrenabile fate riposare l’impasto in frigo almeno 3 ore.


Io personalmente ho seguito la ricettaCon questa ricetta vengono perfette con delle belle gobbette, burrose al punto giusto, soffici come un plumcake e con l’aroma di mandorla che le caratterizza…insomma buonissime!!!
Con queste dosi riuscirete a farne 24, a metà impasto potete aggiungere le gocce di cioccolato così d’avere doppio gusto…ed ora non vi resta che farle subito!!!

madeleine-ricetta-francese

Ingredienti:

225 grammi di burro fuso

250 grammi di uova intere

un pizzico di sale

25 grammi di zucchero di canna

100 grammi di zucchero semolato

225 grammi di farina

7 grammi di lievito in polvere

5-6 gocce di aroma di mandorle e la scorzetta di un limone

Procedimento:

Fate fondere il burro in un pentolino e fate freddare leggermente. Montate le uova con lo zucchero fino ad avere un composto chiaro e spumoso. Sempre mescolando aggiungete la farina setacciata con il lievito, mescolate brevemente, giusto il tempo di incorporarla. Sempre mescolando aggiungete a filo il burro, precedentemente fuso, il latte, l’aroma di mandorla e la buccia grattugiata del limone. L’impasto è pronto. Coprite con pellicola alimentare e fate riposare in frigo almeno 3 ore meglio ancora tutta la notte.

Imburrate ed infarinate lo stampo per madeleine e ponetelo in freezer per 5-10 minuti. Versate un cucchiaino pieno di impasto in ogni cavità (non esagerate perché crescono in cottura) questo passaggio sarebbe meglio farlo con una sac a poche. Infornate in forno preriscaldato statico a 220° per 4 minuti, abbassate a 180° e proseguite per altri 5-6 minuti fino a quando le madeleine sono dorate e con le classiche gobbette. Sfornate e togliete subito dallo stampo aiutandovi con la punta di un coltello e fate raffreddare.