Quando andate a cena dal cinese siete più Team involtini di primavera cinesi o ravioli al vapore?

Io inizialmente ero solo da ravioli al vapore con le verdure, poi crescendo ho imparato ad apprezzare la croccantezza degli involtini di primavera.

In questi giorni di quarantena ho deciso di dar sfogo al mio estro culinario dedicandomi a tutte quelle preparazioni più lunghe ed elaboriose; proprio per questo ieri ho preparato dei classicissimi involtini di primavera cinesi, un normalissimo pranzo della domenica italiano non trovate?! =D

Involtini di primavera cinesi: per quale ripieno optare?

Essendo vegetariani h optato per cavolo verza, carote e cipollotti saltati in padella ma non esistono regole per il ripieno: io vi consiglio di provare diversi abbinamenti come germogli di soia, funghi, ecc..

Involtini di primavera: regole base da sapere!

Per l’involucro esterno potete scegliere di usare la pasta fillo, che renderà i vostri involtini primavera croccanti al punto giusto; o come ho fatto io, usare i fogli di riso, otterrete degli involtini dalla consistenza più morbida ma allo stesso tempo più leggeri!

Infine vi consiglio di accompagnare gli involtini cinesi di verdure con salsa di soia o salsa agrodolce!

involtini-di-primavera-cinesi

Cosa sono i fogli di riso?

Come si può intuire dal nome, si tratta di sfoglie essiccate sottilissime, bianche e molto delicate, costituite da una pasta a base di acqua e farina di riso. Una volta messi in ammollo in acqua tenderanno a schiarirsi fino a diventare trasparenti e ad ammorbidirsi per essere così impiegati in cucina.

Ingredienti per 20 involtini:

20 fogli di riso

300 grammi di cavolo verza

5 carote alla julienne

2 cipollotti

1 porro

una confezione di germogli di soia

olio per friggere

Procedimento:

Prepara prima di tutto le verdure spadellandole nel wok e aggiustandole di sale e spezie a piacimento.

Una volta pronte le verdure inizia ad ammorbidire uno per volta i fogli di riso nell’acqua tiepida per qualche istante. Appena un foglio di riso acquisisce plasticità tiralo fuori e su un piano da lavoro componi il tuo involtino di primavera cinese arrotolandolo stretto stretto e ripiegando le parti laterali all’interno. Procedi così finché non termini i fogli di riso e scalda abbondante olio di semi in una padella adeguata per friggere. Una volta che l’olio è arrivato a temperatura friggi i tuoi involtini di primavera fino a che acquisiscono un aspetto dorato e luccicante.

involtini-di-primavera-ricetta