Oggi è la Festa della Mamma, e per la prima volta mi festeggio e vengo festeggiata. Ho voluto preparare una crostata molto semplice che rispecchiasse il mio essere mamma. Una crostata vegana integrale con pochissimi grassi e zucchero. Una torta accessibile a tutti: intolleranti, a dieta o eticamente impegnati.

Prima di passare alla descrizione della crostata vegana integrale di oggi volevo condividere con voi un piccolo pensiero.

Mi osservo spesso e mi giudico. e ora che sono mamma più che mai.

Mi giudico per quel che ho combinato fino ad ora, per quel che ho creato, per tutto quello che non sono riuscita a fare, mi giudico come madre, come fidanzata, come figlia, giudico me stessa e il mio corpo.

Ci sono momenti in cui credo di essere serena, di stare bene e di poter proseguire, in questa città, con questo lavoro e in questa casa, la mia vita. Ma sono solo momenti che vengono spazzati via velocemente come nuvole dipendenti da un forte vento.

Voglio vivere all’estero. Voglio viaggiare di più. Voglio vivere 6 mesi in Thailandia e poi spostarmi alle Canarie.

Vorrei fare più attività fisica. Vorrei lasciare il lavoro per inseguire il mio sogno della cucina. Vorrei organizzare corsi di cucina. Vorrei lavorare ad un progetto tutto mio. Sono solo alcune delle tante nuvole “Vorrei” che affollano la mia testa.

In fondo lo so che il mio animo nomade e il mio spirito libero sono elementi difficili da placare; posso ignorarli per un po’, ma poi tornano sempre alla ribalta scombussolando tutto il mio presente. Forse devo ascoltarmi di più per giudicarmi di meno.

Torniamo ora alla ricetta di questa crostata vegana integrale buona, sana e genuina.

Dedico questa torta a me e alla mia famiglia.

crostata-vegana-integrale

Come preparare la crostata vegana integrale

La frolla vegana si realizza con farina, olio, acqua e poco zucchero mentre il ripieno che ho scelto è composto da pere e prugne cotte che conferiscono naturalmente dolcezza e morbidezza al dolce. Voi potete scegliere il ripieno che più preferite; potete riempirla con della semplice marmellata o cuocerla in bianco per poi farcirla a freddo con della crema pasticcera vegana!

La frolla deve presentare 150 grammi di farina 0 per garantire solidità alla base, i restanti 50 grammi invece possono essere composti dalla farina che preferite: di farro, di avena, integrale, ecc.

Per una variante al cioccolato prova la frolla integrale al cacao e nocciole se invece cerchi una frolla senza lievito prova questi biscotti veg!

Crostata vegana integrale: la ricetta

Con queste dosi otterrete una frolla perfetta per uno stampo di 20-24 cm di diametro. Potete anche realizzare dei biscotti

Ingredienti per la frolla vegana:

  • 50/80 grammi di zucchero
  • 60 ml di acqua
  • 60 ml di olio
  • 150 grammi di farina 0
  • 50 grammi di farina integrale
  • scorzo di 1 limone
  • 1 cucchiaino di lievito
  •  1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:

  • 4 pere mature
  • 100 grammi di prugne secche denocciolate
  • 150 grammi di succo di mela
  • 1 limone non trattato
  • 45 grammi di sciroppo d’agave
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 baccello di vaniglia
  • 50 grammi di gocce di cioccolato

Procedimento

Sciogliere lo zucchero nell’acqua, aggiungere l’olio ed emulsionare. Versare la farina, aggiungere la scorza del limone, il lievito e il pizzico di sale. A piacere si può aggiungere un cucchiaino di cannella. Tenere il panetto 1 ora in frigo. Se si vogliono fare dei biscotti si possono aggiungere 100 grammi di gocce di cioccolato. Se si vuole ottenere una frolla al cioccolato si possono aggiungere 25 grammi di cacao amaro in polvere. Cuoce in forno caldo a 180 gradi per 40 minuti.

Mondate le pere e tagliatele a fettine o a cubetti. In una ciotola unite le pere, le prugne intere, lo sciroppo d’agave, il succo e la scorza del limone e i semi della vaniglia; mescolate, poi trasferite in una padella antiaderente. Cuocete la frutta aggiungendo via via il succo di mela fino a quando la frutta sarà appassita, bella brunita e morbida e il succo di mela asciugato.

Stendete nel frattempo la pasta frolla a uno spessore non troppo alto. Rivestite uno stampo per crostate da 24 cm di diametro con ¾ della pasta. Riempite con le pere e le prugne cotte, unite le gocce di cioccolato, e con la restante pasta formate delle decorazioni a piacere per rivestire la superficie della crostata. Spennellate con poco latte di avena e cospargete con lo zucchero integrale. Cuocete in forno a 170°C per 45 minuti circa.