Il burro di mandorle fatto in casa è veloce, semplice e 100% vegan!

Scopri in questo articolo come ottenere una crema di mandorle perfetta per essere mangiata a cucchiaiate, spalmata sul pane o come topping goloso su pancake e biscotti!

Il burro di mandorle è una crema ricca e golosa, la ricetta di oggi è solamente a base di mandorle ma è possibile anche aggiungere altra frutta secca!

Burro di mandorle fatto in casa: quanto ci vuole?

Preparare il burro di mandorle fatto in casa è facilissimo, se seguirai i miei consigli e il procedimento, in meno di 30 minuti avrai una crema di mandorle fluida, corposa, naturale e sana!

Crema spalmabile di mandorle: che cos’è?

La crema spalmabile di mandorle è una crema a base di frutta secca, oleosa, in questo caso di mandorle.

Si inizia tostando la frutta secca (più avanti trovi il procedimento nel dettaglio), puoi anche saltare questo passaggio ma dovrai frullare per più tempo in quanto gli oli essenziali ci metteranno di più ad uscire. Di solito bisogna frullare dai 10 ai 20 minuti, dipende dalla dose di frutta secca usata e dalla potenza del proprio robot da cucina.

La frutta secca, e in questo caso le mandorle, durante la lavorazione attraversano 3 fasi: farinosa, sabbiosa e burrosa, grazie al rilascio naturale dell’olio. Per esempio, se volessimo ottenere della farina di mandorle ci fermeremmo alla prima fase.
Il burro di mandorle generalmente ha un colore marroncino scuro e presenta una superficie puntinata, non completamente liscia.
Il sapore ricorda quello del burro di arachidi ma è meno forte.

burro-di-mandorle-spalmabile

Proprietà e benefici del burro di mandorle fatto in casa:

Il burro di mandorle fatto in casa non dovrebbe mai mancare perché è un ottimo ingrediente che ci permette di completare i nostri piatti in modo sano ed energico.

È ricco di grassi buoni, i grassi monoinsaturi, proteine, vitamine e sali minerali come calcio, potassio, ferro, ecc.

Essendo completamente fatto in casa non ci sono zuccheri aggiunti, coloranti, conservanti, stabilizzanti, e una lista lunga di elementi indesiderati che invece troviamo nei vasetti venduti al supermercato!

Come usare in cucina il burro di mandorle spalmabile

Il burro di mandorle può essere consumato così puro o spalmato sul pane, per condire una pasta o per completare biscotti, torte e muffin. È possibile anche aggiungere un cucchiaino di crema di mandorle nello yogurt o in un frullato per un risultato più corposo!

Al momento del consumo, tirala fuori dal frigo e mescola bene con un cucchiaio prima di servirla perché tenderà a depositarsi sul fondo la parte più densa e a restare in superficie la parte più liquida.

Ingredienti per un vasetto

  • 200 grammi di mandorle

Procedimento

Tostate le mandorle in forno a 170 gradi per 10 minuti girandole spesso per non bruciarle. Una volta che avete tostato le mandorle in forno o in un padellino antiaderente lasciale intiepidire e trasferiscile in un robot da cucina.

Inizia a frullare e ogni 2 minuti fai una pausa. Inizierai ad ottenere un composto farinoso, se ti fermi a questo punto ottieni la farina di mandorle.

Continua a frullare fino a quando il composto non diventerà sabbioso fino a diventare sempre più fluido e cremoso. Puoi decidere tu fino a quando frullare in base alla consistenza desiderata. Io preferisco una crema rustica e grezza con la presenza di qualche granellino di mandorla.

A questo punto, trasferisci il burro di mandorle in un barattolo di vetro pulito e sterilizzato. Chiudi con il coperchio e riponi in frigo. Il burro di mandorle si mantiene perfettamente per 3 settimane.

Varianti del burro di mandorle

Io realizzo sempre creme spalmabili differenti per variare sapori e consistenze.

Prova anche tu ad aromatizzare il tuo burro di mandorle con 2 cucchiai di zucchero di canna, 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio di cannella, 2 cucchiai di cacao amaro in polvere o tritato, altra frutta secca o aggiungendo poco latte di mandorla per renderlo più fluido e chiaro.

Per esempio, questa è una crema spalmabile di nocciole realizzata con 200 grammi di nocciole e 15 grammi di cacao amaro!

crema-spalmabile-nocciole

Ricordati che con pochissimi passaggi puoi realizzare qualsiasi crema spalmabile: alle nocciole e cioccolato, d arachidi, di noci e così via!