Storia di quei Biscotti Natalizi allo Zenzero che sanno di Natale e che sanno portarti indietro nel tempo!

Quando ero piccola il Natale per me era tutta un’altra cosa. Il Natale dei bimbi è colori, luci, giocattoli nuovi e tanti parenti che ti danno attenzioni e affetto. Man mano che si cresce il Natale inizia a perdere quel suo colore vivido che lo caratterizza. Anno dopo anno si sbiadisce e tutto si dirada. Almeno questo è quello che è successo al mio Natale. Si cresce, si smette di credere a Babbo Natale, si ricevono meno regali, si hanno altre priorità e impegni. Per anni ho pensato di aver perso per sempre il mio Natale ma quest’anno la mia nostalgia ha lasciato spazio ad un nuovo Natale colorato come quello di tanti anni fa grazie all’arrivo di Enea e della sua tenera età che ha il potere di accendere tutto quello che tocca!

Un bimbo ha il potere di farci tornare bambini e io sono felicissima di fare facce buffe, versi stridulanti e preparare i biscotti per il mio Enea di soli 4 mesi!

Biscotti Natalizi allo Zenzero: i famosi Gingerbread in chiave vegana

I gingerbread sono dei biscotti fragranti insaporiti da diverse spezie diventati il simbolo del Natale. Hanno origini nordeuropee ma ormai sono diffusi anche in Italia e oltre a essere deliziosi i Biscotti Natalizi allo Zenzero sono perfetti per realizzare i famosi Omini di Pan di Zenzero!

La ricetta proviene da qui!

INGREDIENTI per i BISCOTTI NATALIZI ALLO ZENZERO

100 g di farina integrale

120 g di farina di tipo 0

90 g di zucchero di canna

4 g di lievito

60 ml di bevanda vegetale

70 ml di olio di semi di mais

1 cucchiaino di zenzero

1 cucchiaino di cannella

1/2 cucchiaino di noce moscata

1 pizzico di sale

Per la glassa allo zucchero:

4 cucchiai di zucchero a velo

2 cucchiaini scarsi di acqua

PROCEDIMENTO

Iniziate unendo in una ciotola i due tipi di farine, lo zucchero, il lievito, le spezie e un pizzico di sale.

Potete scegliere di utilizzare le spezie che preferite in base ai vostri gusti.

Dopodiché, amalgamate con un cucchiaio e versate l’olio a filo.

Aggiungete la bevanda vegetale che preferite, io ho scelto il latte di soia e continuate a impastare a mano o nella planetaria.

Quando avrete ottenuto un panetto ben amalgamato avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigorifero per 30 minuti.

Quando sarà pronto potete stenderlo con il matterello e ritagliare i biscotti con gli stampini della forma che più vi piace.

Disponete i biscotti in una teglia rivestita con carta forno e infornateli a 170° per 10-13 minuti.

Mentre i biscotti sono in forno potete preparare la glassa allo zucchero unendo in una ciotolina lo zucchero a velo e l’acqua.

Quando i biscotti si saranno raffreddati potete decorarli come preferite.